back to home Eidgenössische
Koordinationskommission
für Arbeitssicherheit EKAS
back to home
DE FR IT
Letzte Änderung: 20.10.2020
DE FR IT

Adeguate alle circostanze

Art. 82 cpv. 1 LAINF

Si tratta qui innanzitutto di concretizzare il principio generale di diritto amministrativo della proporzionalità, secondo il quale una misura deve essere proporzionata all’obiettivo da raggiungere. La valutazione ha un ruolo determinante nello stabilire se sussistono le condizioni di conformità e di proporzionalità. Anche in questo caso non ci si può basare esclusivamente sul parere soggettivo del singolo, ma si deve decidere secondo criteri oggettivi. Occorre in ogni caso confrontare fra la gravità del pericolo e le spese per le necessarie misure di protezione. Quanto più grave è il pericolo, tanto più onerose sono le misure di protezione ragionevolmente esigibili. Alcuni criteri che contribuiscono a determinare l'entità del pericolo e delle misure sono ad esempio: 

  • competenze (mancanti) dei lavoratori (conoscenze tecniche, potere decisionale)
  • possibili azioni accidentali dei lavoratori (ad esempio durante il turno di notte o i lavori monotoni) 
  • uso scorretto ragionevolmente prevedibile (ad esempio per comodità, pigrizia).

"Adeguate alle circostanze" può significare anche che in un'azienda l'obiettivo della sicurezza può essere raggiunto con mezzi diversi da quelli adottati in un'altra azienda per affrontare lo stesso problema.

Zurück zum Anfang