back to home Eidgenössische
Koordinationskommission
für Arbeitssicherheit EKAS
back to home
DE FR IT
Letzte Änderung: 20.10.2020
DE FR IT

Trasporto manuale (sollevare e trasportare)

Artt. 6, 41 OPI
Art. 25 OLL 3

Principio:
Si applica il requisito di minimizzazione: I trasporti manuali vanno ridotti al minimo. Se possibile, i carichi devono essere trasportati con degli ausili e predisponendo in anticipo adeguate misure a livello organizzativo. Se si decide di impiegare degli ausili, è bene dare la precedenza ai mezzi di trasporto motorizzati (carrelli elevatori, gru, montacarichi, ecc.), come seconda scelta si possono usare degli ausili manuali (carriole, transpallet, piattaforme ecc.) e come terza scelta si possono usare cinghie, maniglie e gerle ecc.

Regole basilari: ragionare prima di sollevare!
Se possibile, i carichi devono essere sempre trasportati con degli ausili e adottando in anticipo adeguate misure a livello organizzativo:

  • Organizzare i trasporti in modo corretto:
    • Nel caso di trasporti frequenti e regolari analizzare le varie vasi di trasporto e adottare le necessarie misure.
    • Nel caso di trasporti non pianificati o sporadici bisogna comunque eseguire un rapido controllo (preparazione - esecuzione - conclusione dei lavori).
  • Limitare i carichi:
    • Stabilire i carichi massimi.
    • Suddividere se possibile il carico.
    • Portare il carico in due.
  • Vie di trasporto:
    • Tenere sgombre le vie di trasporto (nessun ostacolo in giro, nessun intralcio che possa far inciampare o scivolare le persone).
    • Illuminare bene le vie di trasporto.
    • Non scegliere scorciatoie, evitare le scale.
  • Personale:
    • Impiegare le persone giuste (costituzione fisica, qualifiche).
    • Coinvolgere il personale nell'analisi dei processi di lavoro e nella pianificazione delle misure.
    • Formare il personale in modo corretto.
    • Imporre il il comportamento corretto nel lavoro quotidiano, anche se si è sotto pressione.
    • Prevedere delle pause e un cambio di mansione.
    • Utilizzare obbligatoriamente gli ausili messi a disposizione.
  • Dispositivi di protezione individuale (DPI):
    • In caso di pericolo di lesioni a mani e piedi indossare i guanti di protezione e le calzature di sicurezza.

Carichi ragionevolmente ammissibili:
Il peso del carico è solo uno dei molteplici fattori che influiscono sulle difficoltà legate al processo di trasporto. Ulteriori informazoni si trova in: https://www.suva.ch/it-ch/prevenzione/temi-sostanziali/sovraccarico-biomeccanico

In base al documento "Grenzwerte am Arbeitsplatz", capitolo 4 (vedi complemento e 1903.d, non disponibile in italiano) i valori di riferimento per i carichi ragionevolmente esigibili sono 25 kg per gli uomini e 15 kg per le donne. Questi valori si applicano per quegli oggetti che si possono spingere o tirare su ruote (le forze di tiro e spinta possono essere registrate approssimativamente anche con una bilancia a molle in kg).

In caso di movimentazione regolare di carichi è necessario svolgere un'individuazione dei pericoli a partire da 12 kg per gli uomini e da 7 kg per le donne.

Metodi per l'individuazione dei pericoli
Per una prima stima della situazione è possibile di consultare la lista di controllo 67199.i “Movimentazione intelligente di carichi” (vedi complemento).

Appropriati per la valutazione approfondita sono gli strumenti seguenti:

  • Valutazione del sovraccarico biomeccanico: movimentazione di carichi (vedi complemento e 88190.i)
  • Valutazione del sovraccarico biomeccanico: Spinta e traino di carichi con mezzi di movimentazione su ruote  (vedi complemento e 88293.i)
Complemento: Valutazione del sovraccarico biomeccanico
Zurück zum Anfang