back to home Eidgenössische
Koordinationskommission
für Arbeitssicherheit EKAS
back to home
DE FR IT
Letzte Änderung: 20.10.2020
DE FR IT

Elementi di costruzione la cui sollecitazione può causare particolari problemi

Art. 25 OPI

Elementi a movimento rotatorio (dischi abrasivi, lame circolari, dispositivi di fissaggio)

  • I numeri di giri massimi ammissibili, per i quali questi elementi sono stati approvati, devono essere indicati o sull'elemento stesso o nelle istruzioni per l'uso (vedi complemento).

Elementi sollecitati a flessione (colonne degli autoelevatori, montanti delle scaffalature, steli dei pistoni, saettoni delle travi reticolari, ecc.)

  • I carichi ammessi per il calcolo devono essere conformi alle condizioni esistenti. Occorre tener conto delle forze eccentriche e delle connesse interazioni.

Funi, catene e loro fissaggi alle estremità (in generale: sospensioni carichi)

  • Se le funi e le catene, vengono usate come organi portanti, vanno osservati i parametri di sicurezza indicati nelle relative disposizioni. Le funi e le catene devono soddisfare anche i requisiti di sicurezza menzionati nelle disposizioni. Per le funi di gru sottoposte a forti sollecitazioni vanno calcolati, se necessario, i carichi collettivi e le funi devono essere dimensionate secondo le relative norme (vedi complemento). Le congiunzioni delle funi devono essere eseguite a regola d'arte. Per quanto possibile bisogna evitare morsetti.  

Nel fissare il carico ammissibile delle sospensioni di carichi vanno distinti i seguenti casi: 

  • trasporto di persone (vedi complemento)
  • le persone non vengono trasportate, però possono soffermarsi sotto il carico sospeso (vedi complemento)
  • le persone non vengono trasportate e, in esercizio normale, non si soffermano sotto il carico sospeso (vedi complemento)

Collegamenti (come viti e cordoni di saldatura)

  • Per i collegamenti a saldatura sottoposti a sollecitazioni dinamiche occorre tener conto degli effetti di intaglio (resilienza). La prova della resistenza in esercizio va prodotta secondo le relative norme (vedi complemento). I collegamenti a vite a sollecitazione elevata vanno calcolati secondo un procedimento realistico. I relativi dati sono reperibili nelle norme in materia (vedi complemento). Le ipotesi prese come base di calcolo per il serraggio delle viti devono essere adeguatamente incluse nelle istruzioni di montaggio. 

Recipienti a pressione, condotte a pressione, sistemi a pressione

  • Per il recipienti a pressione, condotte a pressione, sistemi a pressione trovano applicazione le particolari disposizioni dell’Ordinanza sull’utilizzo di attrezzature a pressione (vedi complemento).
Complemento: Normative relative al numero di giri massimi ammissibili
Complemento: Calcoli delle corde
Complemento: Normative sulle sospensioni carichi e sul trasporto di persone
Complemento: Normative sulla sospensione carichi, permanenza di persone sotto un carico
Complemento: Normativa sulla sospensione carichi, non il trasporto di persone, non la permanenza di persone sotto un carico
Complemento: Calcolo della prova della resistenza di collegamenti a saldatura
Complemento: Collegamenti a vite
Complemento: Calcolo di recipienti a pressione, condotte a pressione, sistemi a pressione
Zurück zum Anfang